Blenio Café
Ti piacerebbe se in Valle di Blenio tornasse l'orso?
ranger Smith
am: 15.4.2009 22:54
Forse non tutti sanno che:
il plantigrado oggetto della foto aveva un mandato ben preciso da parte di alcuni uffici federali e para-federali.

Scendere ai nostri lidi a vedere cosa c'era ancora da smantellare, chiudere, togliere, sradicare, distruggere, eliminare, abbattere, eccetera eccetera, e... se poi rimaneva quaclosa, vedere cosa ancora si poteva sgraffignare, arraffare, grattare, zaffare eccetera eccetera.
Infatti anche sulla foto andava in giù; poi sembra si sia fermato a circa metà Cantone a fare un piccolo spuntino e poi tornato verso la casa-fossa con il treno. Sembra abbia avuto paura a valicare il Monte Ceneri perchè gli han raccontato che ci sono i briganti che assaliscono i viandanti.
E poi, era solo una scusa perchè ben sapeva che sotto tale colle non c'è niente da sgraffignare.

Si è pensato all'orso per diversi motivi.
A) è un pò più carino che se avessero spedito giù uno vestito da sciacallo.
B) a Berna ce ne sono tanti, hanno anche dovuto costruire una fossa per farceli stare tutti.
C) è abituato a rubare; in Canada, in Romania, sono forti a rubare fuori dal tollone del rüt. Posso confermare perchè li ho visti!

Me l'hanno confermato alcuni Kunz, Meyer ed altre mie conoscenze che contano al di là del monte; effettivamente sono stati loro i committenti della spedizione.

Ah... dimenticavo; voleva fare il bagno ma ha trovato chiuso causa bassa stagione!

Peccato che ha sbagliato data e così essendo il primo aprile nessuno gli ha creduto! Peccato davvero

Cari saluti dal vostro Ranger Smith
Moderatrici
am: 27.8.2009 20:25
Cari lettori di BC, cari bleniesi,
dopo la lunga pausa estiva, che ha "assopito" un po' tutti, riapriamo su questo forum "Blenio Café" la tematica del ritorno dei grandi predatori, in particolare di lupo ed orso, rifacendoci ad una notizia della cronaca odierna, apparsa su "laRegioneTicino" e sul "Giornale del Popolo" di oggi:

www.vallediblenio.ch/vdbi_cronaca.php

E a proposito proprio del lupo, riportiamo pure - quale spunto di discussione aperta - una Lettera apparsa a p.41 dell'edizione di oggi, 27.08.2009, del "Corriere del Ticino"; un'opinione forte e provocatoria sostenuta da Doro Vanza, del "Comitato 3 Valli contro i grandi predatori".

*******************************************
LUPI E CANI PERICOLOSI, BASTA E POI BASTA!

di Doro Vanza, "Comitato 3 valli contro i grandi predatori", Biasca

"Lupi ovunque in Svizzera, pecore e capre scannate, i branchi si annunciano (da noi, sul Passo Scheggia, un cercatore di cristalli ha avvistato un lupo con due piccoli). E si ripete l’attacco di un cane che sfigura un bambino.

Che cosa attendono le autorità (in primis quelle del nostro Cantone) per abrogare la protezione del lupo e dei grandi predatori nonché dei cani pericolosi? Compito precipuo del governo è la protezione dei cittadini, in tutti i sensi, e le leggi non sono altro che la messa in pratica di tale principio. Ora, quando esse non adempiono allo scopo vanno smentite e soppresse. Autorità (in primo luogo Consiglio di Stato e Gran Consiglio) dimostrate che il Ticino ha caratura, che sa opporsi a Berna e all’Europa. La storia, anche recente, è ricca di opposizioni a leggi ingiuste e imposte (vedi fascismo, nazismo, bolscevismo) e che alla fine hanno avuto successo. L’influenza suina può essere pericolosa e allora... via con le vaccinazioni.
Il lupo può essere pericoloso e allora... via con le eliminazioni".


Ti piacerebbe se in Valle di Blenio tornasse l'orso?
Seiten: 1 2
©1999-2018; Das Bleniotal im Internet    http://www.vallediblenio.ch    e-mail: info@vallediblenio.ch
Web Konzept: Cresedo Tec
Wir übernehmen keine Verantwortung für den Inhalt der Websites, die unsere "Links" vorschlagen.

Die Veröffentlichung von Informazionen, die auf diesem Site erscheinen ist nur mit Angabe der Quelle: www.vallediblenio.ch möglich.