Blenio Café
A proposito del nostro sito
Moderatrici
am: 21.8.2014 0:43
Cari utenti,

come abbiamo preannunciato su questo forum lo scorso 7 agosto (conversazione: Ai gestori del sito), pubblichiamo ora il documento informativo ed esplicativo sul nostro sito [PDF]: come e da chi è stato creato, a quale scopo, le sue varie parti ecc.

Speriamo che questo documento possa permettervi di conoscere meglio il nostro sito, le sue parti e le sue potenzialità.

Da parte nostra restiamo a disposizione per ogni richiesta di ulteriori informazioni.

Le Moderatrici
alfiero
am: 21.8.2014 14:01
Cari internauti,
Credo che sia un po’ peccato, dal punto di vista sociale e comunitario, che l’ente pubblico interpellato motivi il suo rifiuto in questo modo. Oggi come oggi non ci resta che adeguarci ai tempi nostri, la sfida è quella di continuare ad essere capaci di aggiornarci nel più breve tempo possibile. Sperare che le reti sociali si atrofizzino è come sperare che la televisione si oscuri. L’internet non é più il canale di comunicazione del futuro ma, oltre che ad essere ormai il canale di comunicazione di oggi, vanta già anche l’esperienza del passato. Mi chiedo quale altra via migliore e più facile ci possa essere per conoscere i desideri della popolazione e per incitare i cittadini ad esprimerli. Per questo, credo, che si voglia una velocità di trasmissione maggiore.
Il sito si è presentato in modo egregio dando la possibilità di valutarne l’utilità e l’importanza, Altri siti, in altre regioni, sono nati con lo stesso intendimento, noi beneficiamo però anche della professionalità.
Ricordando, come evento positivo, il sostegno volontario che ha avuto l’elettrificazione del Nara dove anche gente che non ha interessi materiali nella zona ha partecipato, potrei pensare che la volontà di sostenere il sito e la generosità non faccia difetto.
La mia proposta alle moderatrici: creare un meccanismo simile a quello citato, per esempio mettere simbolicamente in vendita uno o più megabyte di memoria, ma vi sono altri cassetti da aprire dove chi crede nell’opportunità di avere, oltre che ai siti ufficiali, un sito più famigliare che risponde a molte esigenze può fare il suo gesto. Quale mio personale contributo vi parteciperei con l’importo di fr. 1000.00 (Fr mille).
Un fine estate un po’ ben soleggiato a tutti.
Moderatrici
am: 31.8.2014 0:07
Salve Afiero,
grazie mille per il tuo gentile e interessante contributo. I tuoi apprezzamenti e la tua generosa proposta e offerta ci fanno molto piacere, ma per il momento per il nostro sito pensiamo piuttosto a forme di sponsoring con ditte e aziende della valle che possono pubblicare il loro logo sul sito.

Per una prima richiesta di "sponsoring", riteniamo che al momento il concetto del logo da pubblicare sia infatti una cosa più concreta: i clienti pagano e vedono il loro logo pubblicato.

Qui di seguito, per eventuali ditte o aziende interessate, trovate le nostre proposte:
www.vallediblenio.ch/vdbi_prezzi.php

Nel rispetto degli scopi e della filosofia del nostro sito, accettiamo solo banner pubblicitari da parte di ditte e/o aziende o commerci attivi in Valle di Blenio.

Cordiali saluti
Le Moderatrici
Moderatrici
am: 2.9.2014 19:31
Parte I - Presentazione
Cari utenti,
come abbiamo preannunciato in questo forum, intendiamo - a piccoli capitoletti - proporre di tanto in tanto il contenuto completo del documento di cui abbiamo proposto il link in questa conversazione, lo scorso 21.08.2014.

Per chi non avesse voglia di stampare e leggersi il documento, lo proporremo quindi direttamente "a puntate" nel BC, allo scopo di farvi meglio comprendere ORIGINE, SCOPI E UTILITA' del sito stesso. E magari altre pagine che ancora non conoscete!

Buona lettura, buona navigazione e buona "scoperta" !


1. SCOPO DEL DOCUMENTO SUL SITO www.vallediblenio.ch

L’idea di allestire questo fascicolo informativo è nata essenzialmente da una sola ragione: da quasi 15 anni (saranno 15 nel 2014) la gestione, l’ampliamento e l’aggiornamento continuo di questo sito sono svolti a titolo volontario dalla promotrice Gabriella Zacek coadiuvata, dal 2002, dalla sua collaboratrice Mara Maestrani. Un lavoro che ora vogliamo far conoscere.
Le sempre più numerose richieste di informazioni sulla Valle di Blenio e su vari aspetti ed attività della stessa; richieste che per mail ci giungono al ritmo di 5 - 7 alla settimana, ci hanno convinte delle grandi potenzialità e del valore che ha questo sito, nato sì su iniziativa privata e personale, ma che poi con il tempo ha assunto dimensioni ed importanza che non ci si aspettava all’inizio.

Per certi versi, il sito può ora essere inteso come una vera e propria “micro-impresa” o “micro-servizio”, dal grande potenziale di sviluppo.
Durante gli scorsi 10 anni, cioè dal luglio 2004 fino al luglio 2014, il numero dei visitatori è aumentato da circa 3300 agli attuali 10'565 al mese. Proprio la consapevolezza che il sito si “sta facendo strada” rapidamente e solidamente nella grande rete mondiale di Internet e che diventerà sempre più conosciuto, ci ha spinte a sondare ora la possibilità di trovare un supporto finanziario o degli sponsor al fine di poter ulteriormente ampliare le nostre offerte a favore della Valle di Blenio.

Sostenute da un aiuto finanziario potremmo ad esempio tradurre il nostro sito anche nelle lingue francese ed inglese (attualmente il sito è in lingua italiana e tedesca). Inoltre, grazie ad un supporto finanziario, sarebbe per esempio possibile realizzare siti privati (collegati a www.vallediblenio.ch) di ditte, ristoranti ed imprese locali a prezzi modici, venendo così ulteriormente in aiuto all’economia locale.
Non da ultimo, un contributo aiuterebbe anche a sostenere il nostro costante lavoro svolto a favore della crescita e dell’arricchimento di informazioni presenti nel sito.

Da quest’anno con molto piacere è stata avviata una positiva collaborazione con il mensile della valle “Voce di Blenio” che riferisce dei nostri sondaggi e altre notizie.

*******************************

Potete trovare, scaricare e leggere il documento completo ritornando al post del 21.08.2014, il primo di questa conversazione.

Le Moderatrici
marcello
am: 3.9.2014 8:27
Complimenti alle Moderatrici, che con perseveranza hanno saputo in questi anni mantenere vivo il sito, attraverso un costante impegno nell'aggiornare le tante informazioni contenute nei vari settori.
Un ulteriore e possibile crescita, potrebbe essere una piattaforma di dialogo per gl’enti locali, mi riferisco in particolare ai tre comuni della valle.
I tre comuni hanno un loro sito web, ma non hanno una piattaforma comune in cui i cittadini possono direttamente dialogare con ad esempio le autorità locali.
fabio
am: 3.9.2014 20:22
Ottima idea Marcello!
Moderatrici
am: 8.9.2014 17:33
Grazie Marcello e Fabio per le vostre suggestioni.

Quando abbiamo creato la sezione Blenio Sportello il nostro intendimento era proprio di aprire una porta e una piattaforma di scambio di informazioni specialmente a favore e per i Comuni della valle, con la pubblicazione delle loro informazioni alla popolazione, ma anche di atti pubblici della popolazione, come referendum e petizioni.

Restiamo aperte e disponibili alle eventuali proposte di
collaborazione in questo senso.

Le Moderatrici
Moderatrici
am: 11.9.2014 11:59
Continuiamo con la pubblicazione, capitolo per capitolo, del documento che presenta il nostro sito, i suoi scopi, i suoi contenuti e le sue potenzialità.

2. COM' E' NATO IL SITO www.vallediblenio.ch

Gabriella Zacek, fisica di origine tedesca, ha lavorato tra l’altro al Paul Scherrer Institute (PSI) e al CERN di Ginevra quale ricercatrice nel campo della fisica delle particelle. Al CERN Gabriella ha in pratica visto nascere e svilupparsi il WWW (la grande rete mondiale di Internet, poi “regalata” dal CERN all’Umanità), creato allo scopo di facilitare la collaborazione tra gli scienziati sparsi in tutto il mondo.

Nel 1999, Gabriella ha così creato un sito sulla Valle di Blenio, www.vallediblenio.ch, chi è stato presento ufficialmente nel 2000, con uno stand, in occasione della grande e frequentata rassegna “Blenio Bellissima”.

Mara Zanetti Maestrani, giornalista RP (iscritta a Registro professionale svizzero), ha conosciuto Gabriella nel 2000 in occasione di “Blenio Bellissima”. Un paio di anni dopo, su invito di Gabriella stessa, inizia a collaborare con il sito per la stesura dei testi in lingua italiana e per i contatti con gli utenti e clienti locali. Per Mara conoscere il funzionamento di Internet da vicino e lo sviluppo di un sito come quello sulla Valle di Blenio, è stata un’esperienza del tutto nuova e stimolante. Sotto il suo impulso sono nate nuove sezioni come la “Cronaca della Valle”.

Col passare del tempo, il piccolo team “Gabriella Zacek (tecnica-webmaster, testi in tedesco, contatto clienti) e Mara Maestrani (testi in italiano, aggiornamento quotidiano sito, contatti con utenti e clienti)” si rivela un ottimo abbinamento e, grazie a questa complementarietà, il sito si arricchisce di altre sezioni, informazioni, notizie storiche ed attuali grazie in particolare alla collaborazione e alle segnalazioni di utenti.

marcello
am: 12.9.2014 8:31
Grazie alle Moderatrici per aver “rispolverato”, questa opportunità.
Lo Sportello, a dire il vero ho faticato parecchio nel ritrovarlo. Io lo metterei in un posto maggiormente visibile.

Ma non siamo ancora ad una vera e propria piattaforma di dialogo, dove poter costruire uno scambio di idee, proposte, critiche, con le autorità locali, dove l'utente può caricare anche delle foto o dei filmati che concernono ad esempio il territorio e la sua gestione. Sarebbe interessante sentire cosa ne pensa l’associazione dei comuni bleniesi.
Marcello
am: 24.9.2014 11:09
Insisto :) sempre a proposito di forum...
E invito le moderatrici a far tesoro la notizia di oggi su LaRegione, a pag.13
A proposito del nostro sito
Seiten: 1 2
©1999-2018; Das Bleniotal im Internet    http://www.vallediblenio.ch    e-mail: info@vallediblenio.ch
Web Konzept: Cresedo Tec
Wir übernehmen keine Verantwortung für den Inhalt der Websites, die unsere "Links" vorschlagen.

Die Veröffentlichung von Informazionen, die auf diesem Site erscheinen ist nur mit Angabe der Quelle: www.vallediblenio.ch möglich.