Blenio Café
cosa fare per la valle?
Gina
inserito il: 14.9.2011 4:50
Presumo che la risposta dallo Scriba Montano sia pensato come provocazione, accetto e rispondo: ma chi fa le leggi in Svizzera? Non è forse il parlamento, eletto dal popolo? È come erano le maggioranze in quel parlamento negli ultimi anni? E come hanno votato i singoli membri del parlamento, in merito alle privatizzazioni???
Mentre sul punto due proprio non so rispondere: quale CdA di quale progetto?
lo scriba montano
inserito il: 13.9.2011 18:04
Sapete chi è in fautore e che ha aiutato a "smantellare " il SERVIZIO UNIVERSALE della Posta??

Sapete chi è il nuovo membro del CDA del grande progetto di metà valle??

Salutations les meilleurs
Gina
inserito il: 12.9.2011 22:34
Una cosa invece da NON fare per la valle, e in generale per le regioni periferiche, è di applicare prezzi diversi per la distribuzione postale "a tutti i fuochi"! Come ho letto sul sito della posta, l'offerta "Promopost" viene suddivisa in tre zone: Località A città e agglomerati; Località B cittadine e centri maggiori; Località C piccole località rurali. Chiaramente, le località C hanno la tariffa più alta e il servizio peggiore.

Accidenti, come vorrei avere indietro la vecchia posta, che non era sottoposta all'ideologia di dover per forza essere redittizia, ma che era UN SERVZIO PUBBLICO, sovvenzionato dalle regioni più popolate (e ricche), e dallo Stato.
Richi
inserito il: 23.8.2011 0:38
Vero!
e complimenti anche al giovane che con coraggio e tanta buona voglia ed entusiasmo apre il suo nuovo negozio di articoli sportivi!
Per il chiosco... si... in effetti aspettiamo un ritorno in piazza... quello al Polisport non è un chiosco!!! Poi uno che entra a prendere il giornale si sente quasi obbligato a bere e questo non è corretto... :-(
marcello
inserito il: 21.8.2011 3:17
Assolutamente d'accordo con Gina (per una volta ;-))
Complimenti a Jebo e al suo Team!
Ora aspettiamo il ritorno del chiosco in Piazza d'Armi !!!
Gina
inserito il: 21.8.2011 0:01
Una cosa bella fatta per il villaggio di Olivone, è quella di portare la panetteria in centro, e includere nell'offerta anche i gelati fatti artigianalmente! Una piccola iniziativa privata che aumenta la qualità di vita, sia per i residenti che per i turisti.
alfiero
inserito il: 20.8.2011 15:34
Il piipoopaa della corriera

La sirena della polizia o dell’ambulanza ha uno scopo legato alla circolazione stradale, tuttavia attira l’attenzione e induce a pensare cosa sia successo, il piipoopaa della corriera sarebbe accolto come il piacevole saluto di chi al servizio di tutti interpreta la via di comunicazione, da parte di chi sta o passa da quassù ma il piipoopaa non suona più

buon fine settimana di sole.
marcello
inserito il: 2.8.2011 22:44
Processare le intenzioni non è buona cosa.
Gina
inserito il: 1.8.2011 20:05
Volevo solo rispondere velocemente a Marcello, ancora per la questione dei ricorsi delle associazioni ambientaliste: non fanno ricorsi a strade forestali, se effettivamente forestali sono. Ma lo fanno se vengono denominate "forestali", ma non c'è dietro un progetto valido di sfruttamento del legno del bosco, quindi la strada per finire servirà ad altri scopi.
lo scriba montano
inserito il: 29.7.2011 0:04
Volevo aggiungere,

in valle ci sono più di 500 oggetti in vendita (case, rustici, stabili agricoli) di ogni genere. Vuol dire quasi 1,5 oggetti per 10 abitanti!! La percentuale (qualcuno mi corregga se sbaglio) è da 10 a 40 volte superiore alla percentuale dei centri.

Ed a detta di alcuni addetti ai lavori la percentuale di conclusione (cioè stabile venduto) è una delle più basse del cantone
Cosa vuole dire?
cosa fare per la valle?
Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26
©1999-2018; La Valle di Blenio in rete    http://www.vallediblenio.ch    e-mail: info@vallediblenio.ch
sito creato da: Cresedo Tec
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sul contenuto dei siti proposti nei nostri "link".

La ripresa e pubblicazione di informazioni che appaiono su questo sito è possibile solo citando la fonte: www.vallediblenio.ch