Blenio Café
VOLTAGGIO TROPPO ELEVATO IN VALLE?
Moderatrici
inserito il: 15.12.2007 20:13
Caro Giancarlo,

a nome nostro e, presumiamo, di tutti gli utenti che nel corso di questi ultimi mesi attraverso il nostro Forum "Blenio Café" ci hanno segnalato spiacevoli disagi a causa del voltaggio troppo elevato, ti ringraziamo per il tuo interessamento e per la tua gentile collaborazione.

Speriamo davvero che quanto da te gentilmente richiesto possa trovare una soddisfacente risposta - e magari (osiamo credere!) - proprio su questo Forum, il tutto a favore di un'utenza comunque tenuta a pagare regolarmente le bollette SES.

Grazie e di cuore AUGURI DI BUONE FESTE !!!

Le Moderatrici
erika
inserito il: 29.11.2007 18:56
Le mie "carissime" lampadine a basso consumo e che dovrebbero durare migliaia di ore (vedi mio intervento 26.3. su qs. forum), continuano a rompersi ogni 3/max. 4 mesi. La mia casa è luminosa e non lascio le luci accese molte ore di seguito.
Vi prego: quando trovate in commercio le lampadine giuste come consigliato dalla SES, FATELO SAPERE ANCHE A ME!!!
Grazie e cordiali saluti a tutti.
mara
inserito il: 29.11.2007 17:56
Ciao Giancarlo,
... vorrà dire che deduciamo dalle prossime fatture SES le nostre spese per le innumerevoli lampadine??? e ci mettiamo pur di tanto in tanto qualche elettrodomestico e il mio PC saltato??? hihihihi... :-))

Scherzi a parte... grazie per le info. Interessante tutta questa tematica che ieri sera ho riletto dall'inizio. Ma allora, a parte prendersi le lampadine giuste che - se ho capito bene - sono come trovare un ago in un pagliaio, non c'è un altro mezzo per risolvere la situazione? O le SES devono davvero rifare linee e centraline??
Sarebbe bello se qualcuno di loro ci desse qualche info... in fondo noi paghiamo l'elettricità (giustamente, per carità), ma ora anche tutta un'infinita sequela di lampade e lampadine senza metterci tutto il resto... :-((

mara
inserito il: 28.11.2007 23:37
Ciao Giancarlo,
grazie per le info. Non sono una tecnica e mi sa che devo rileggere parecchie volte il tuo scritto per capirci qualcosa...:-))

Quello che so, e il motivo per cui seppur in tono un po' ironico scrivo ora, è che proprio ORA sono qui davanti al computer a scrivere con la sola luce dello... schermo! (e comunque una certa qual arrabbiatura...:-(( )
Per l'ennesima volta - udite udite... - è infatti "saltata" la lampadina... (credo che l'avevamo cambiata forse non più di 3 o 4 settimane fa...). Avendo dimenticato di rifornire le scorte (...), mi sa che dovrò accendere la tradizionale candelina!!!
A meno che le nostre SES ci facciano regalo (come la nota casa di cioccolato svizzera...) di un bel pacco di lampadine per Natale (che non dimentichino quelle piccole piccole per il forno!!!). Tanto possono spedirle sia in inverno che in estate: non si sciolgono con le alte temperature (???) ;-))
Tutt'al più... saltano (e basta...??)...
Sì certo, fin che si tratta di una lampadina ci si può anche ridere sopra. Quando però si tratta della TV (magari nuova) o del computer, la storia cambia un po'... :-((
Cavoli, ma non c'è proprio mezzo di risolvere 'sto problema???
Allora intanto aspetto. Magari arriva il regalo...

(...fosse anche un bel PC nuovo fiammante... ;-))
erika mattei
inserito il: 26.3.2007 18:41
Salve a tutti. A distanza di tempo - e dopo aver "curato" quanto durano le lampadine nella mia casa di Torre -vi nformo che sono rimasta molto sorpresa. Infatti uso lampadine a lunga durata (7 W = 40 W - 15'000 ore) e ne ho messo in funzione 3 nuove a Natale. Ebbene oggi, 26 marzo, le ho già cambiate tutte e 3. O erano difettate, oppure sono vittima anch'io del voltaggio troppo elevato. Cosa ne dite?
brenno
inserito il: 3.3.2007 15:35
Ritorno a bomba sull'argomento. La SES ha fatto le misurazioni a casa mia e mi ha comunicato i valori riscontrati:"abbiamo potuto constatare che i valori di tensione misurati sono compresi tra 239 V e 245 V, di conseguenza la norma SN EN 50160 dove vengono definiti i limiti massimi e minimi della tensione (230 V +/- 10%) è rispettata.Ora faccio 2 considerazioni:
- la tensione a casa mia è nei limiti ma oltre 240 V le lampadine a 230 V che si trovano sul mercato svizzero saltano !!!!
- il tecnico che mi ha installato l'apparecchio di misurazione mi ha detto che la misurazione in questo periodo dove c'è una grande richiesta di tensione (riscaldamenti elettrici ecc) è inutile e che la stessa andrebbe fatta d'estate. Quindi se ora ho valori tra i 239 e i 245 V mi domando in estate che valori avrò !!!

Ma ci credono proprio così scemi di credere a tutto quello che ci raccontano?
cinzia
inserito il: 13.2.2007 5:21
Cari amici bleniesi,
grazie ai vostri contributi, ho capito che non è sempre un caso se in casa nostra "saltano" le lampadine, e non solo... Siccome però non siamo sempre in Valle (ci veniamo in ferie), la cosa non ci ha "insospettito" più di quel tanto... Cavoli, ma perché allora, stando così le cose (saltano pure TV e computer???!!) non rendete ulteriormente nota la cosa? In fondo, una soluzione oggi nel 2000 deve pur esserci, o no? Mi verrebbe da dire... "oltre alla beffa (le salate fatture per l'elettricità, voi che in Valle avete la materia prima per produrla!!!), anche il danno (i guasti agli elettrodomestici???) ?????
Ciao a tutti, cinzia
Dano
inserito il: 31.1.2007 21:23
Ciao Marcello, ti ringrazio per la tua "concretizzazione" alle mie domande sull'alta tensione. In effetti era proprio la tolleranza che era interessante conoscere. Comunque, come da messaggio, se qualcuno avesse dei dubbi su tensioni ancora più elevate, contattare direttamente la Sopracenerina per i controlli sul posto, "sicuramente non gratis" o sì?
Saluti
marcello
inserito il: 31.1.2007 1:31
Copio e incollo quanto scrivono i signori Mariotta e F.Scerpella della SES ad una mia specifica richiesta.

" I valori sono definiti nella norma EN50160: Valore nominale: 230 V +/- 10% (ovvero da 207 V a 253 V, a dipendenza del carico presente sulla rete e dalla distanza dell'allacciamento rispetto alla cabina di trasformazione).
Nel caso in cui ci fossero dei seri dubbi sui valori della tensione in Valle di Blenio, a seguito di puntuali richieste, abbiamo la possibilità di fare delle misure continuate su un periodo di più giorni."

Ringrazio i responsabili della SES per la puntuale risposta.
E per chi volesse approfondire il tema può consultare la norma europea citata EN50160, uno fra i tanti:
www.eeh.ee.ethz.ch/pscc02/papers/s03p03.pdf

Alan
inserito il: 24.1.2007 2:42
Ho avuto modo di parlare con un esperto di elettricità proveniente dalla Svizzera interna, con lui abbiamo eseguito alcune misurazioni e abbiamo toccato addirittura i 260 Volt, cosa inammissibile e dannosa per qualsivoglia apparecchiatura elettrica o elettronica. Per salvaguardare almeno il PC consiglio l'acquisto di un piccolo continuatore di corrente (UPS) che, oltre a stabilizzare la tensione, evita spegnimenti "drastici" quando viene improvvisamente a mancare la corrente.

A proposito, questo è un altro tasto dolente qui a Olivone. Sabato è mancata l'energia elettrica per un paio d'ore e la stessa cosa è successa anche lunedì. Qualche mese fa in serata è mancata per forse 3 ore. Il mio pensiero, pur non essendo assolutamente esperto in materia, è che la nostra rete di distribuzione è ormai vetusta ed obsoleta e andrebbe risanata al più presto.
VOLTAGGIO TROPPO ELEVATO IN VALLE?
Pagine: 1 2 3
©1999-2018; La Valle di Blenio in rete    http://www.vallediblenio.ch    e-mail: info@vallediblenio.ch
sito creato da: Cresedo Tec
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sul contenuto dei siti proposti nei nostri "link".

La ripresa e pubblicazione di informazioni che appaiono su questo sito è possibile solo citando la fonte: www.vallediblenio.ch