Blenio Café
mi sento anch' io un po' bleniese
Neta
inserito il: 16.5.2016 19:52
Come mondo piccolo, ho visto Sua pagina e bellissimo racconto di suo viaggio signore Orio Galli e io vengo da queste parti dalla Polonia. So che anni sono passati da quando postato suo commento e spero che riesce rileggere pure mio..Volevo ringraziare che ha scelto questa parte del mio paese dove in generale turisti non vengono perche sempre preferiscono vedere Cracovia o Varsavia.
Davvero con fotografie, mappe e tutto quello che scritto ritiene molto interessante. Spero che qualche altre persone sono andate a rileggere.
Complimenti
Moderatrici
inserito il: 13.6.2010 17:45
Salve Orio,
benvenuto in questo forum e buona partecipazione futura alle dicussioni che vi nascono.

Buona permanenza in Valle e buona continuazione!

Le Moderatrici
orio galli
inserito il: 13.6.2010 14:36
Da quando da più di trentacinque anni possiedo un rustico sopra Negrentino dove con mia moglie coltivo anche l'orto.
Certo che per venire da Caslano fino in Val di Blenio per seminare l'insalata, i rapanelli... o piantare le zucchine ci vuole una certa passione...
Ho scoperto questo sito (parlo del forum Blenio Café ) tramite Giancarlo Beltrami che per il momento conosco solo via mail.
Questo Giancarlo mi sembra un tipo veramente interessante:
pieno di idee e di vis polemica... che in un Ticino zeppo di conigli credo sia cosa da non sottovalutare...
Io possiedo solo da qualche mese il computer: pensavo di fini-
re i miei giorni senza questo diabolico aggeggio. Ma poi alcu-
ni amici mi hanno fatto cambiare idea, realizzandomi pure un
sito dove chi vuole può andare a vedere ciò che faccio:
www.sitin.ch/sitin_000002.htm

Un cordiale saluto a tutti i bleniesi (e non) da orio
mi sento anch' io un po' bleniese

©1999-2017; La Valle di Blenio in rete    http://www.vallediblenio.ch    e-mail: info@vallediblenio.ch
sito creato da: Cresedo Tec
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sul contenuto dei siti proposti nei nostri "link".

La ripresa e pubblicazione di informazioni che appaiono su questo sito è possibile solo citando la fonte: www.vallediblenio.ch