Blenio Café
Terme di Acquarossa
lo scriba montano
inserito il: 25.2.2014 0:28
Manca un anno alla fatidica decisione di popolo se sacrificare o meno parte del nostro territorio.
Finora si parla e si parla e si parla.. e poi ancora.
Francamente finora non ho né visto né sentito nulla di concreto, per il quale si potrebbe propendere a dire di si, anzi…
Tante teorie, ma nessun progetto che lascia trasparire e che possa far credere che si rilanci l’economia regionale. Ci vuole ben altro.
Nel Medio Evo c’era un detto di qualche regnante, ancor oggi valido; se vuoi zittire il popolo dagli da mangiare. Solo che il “mangiare” deve essere garantito ad un certo termine, se no sono guai...
I progetti di cui ci si paventa al momento (gite, visite, manifestazioni, eccetera); l’acqua calda qualcuno già diversi anni fa aveva provato a proporla, ma...
Come pure non si ha e non si avrà la certezza che determinate deregolamentazioni che forzatamente si dovranno chiedere agli uffici federali, siano accettate e fino a quando.
Pochi giorni fa, durante un caffè con un noto personaggio ticinese, si discuteva. Il soggetto diceva: non si può rinunciare ad un progetto del genere, che porta soldi (sussidi ed aiuti). Quando poi ha ragionato sullo stato reale delle cose, ha completamente cambiato idea e confermava: non si può accettare un contratto che non esiste e/o con condizioni che non sono conosciute.
Tutti i bla bla personali, entrano da un orecchio ed escono dall’altro, più veloci dei treni di Alp transit il giorno che circoleranno. (Sto ripetendo ciò che in forme diverse ho già detto, ma tant’è).
lo scriba montano
inserito il: 25.2.2014 0:35
ooppss..

Scusate; ho inserito nel posto sbagliato ciò che doveva andare nel posto giusto!

Comunque in confronto a certi errori, non trovo sia così grave.
Forse colpa del carnevale!!

Comunque già che sono nel posto sbagliato segnalo qualcosa di giusto: ai prossimi cortei si potrà provare la nuova piscina del nuovo Centro termale direttamente sui carri!!!!!
Più comodo di così!!!!

Prenotate il bagno!!! Prenotate il bagno!!!!
Rasputin
inserito il: 25.6.2014 13:51
IL CANTO DEL CUCÙ

Cucù cucù
L’aprile non c’è più
È ritornato il maggio
Col canto del cucù

Cucù cucù
Passa anche giugno
Al canto del cucù
Arriverà poi luglio
Non canta più il cucù
Qualcuno senza penne
Ed altri non son più
E restar come cucù
Siam noi quassù

Cucù cucù
Il bagno
Non farem più
Ne in agosto
Ne mai più

Cucù cucù
Finiscon per inglesi
Le solatìe vacanze
Pagate da altri le spese
Alloggiati in nostre stanze
E con sottil baldanze
Ci tengon per cucù

Cucù cucù
Il salvator non c’è più
Cucù cucù
E poi ancor cucù
lo scriba montano
inserito il: 25.6.2014 17:48
sulla regione di oggi si legge l'articolo che riguarda i promotori.

dopo lunghi anni non sono ancora in grado di dare qualche garanzia?

se si ritengono promotori del calibro che vogliono far credere, un minimo di garanzia e un minimo di fondi dovrebbero averli!

non è che il tutto lascai forti dubbi e si possa sospettare sulla loro serietà?

A pensar male si fa peccato ma spesso ci si azzecca
Ed a dir questa frase era uno che ci sapeva fare (sia a far peccato, sia a pensar male)

Mah...chissà, forse è azzeccata almeno la canzone del cucu?
Lino
inserito il: 26.6.2014 0:08
...ci siamo alla telenovela seconda variante, à si l'anno scorso era quella del ACB. Oggi sulla regione (25.06) si dice "dobbiamo avere più tempo, non arriviamo al 30 giugno con l'acquisto" ma è meglio che dicono subito che non hanno i investitori per le terme.
Siamo stufi di sentire belle parole.......
Christian
inserito il: 26.6.2014 11:59
Purtroppo la mamma dei buffoni è sempre in cinta....
e li partorisce a coppie......
Rasputin
inserito il: 27.6.2014 11:40
voci di corridoio....

i due colombi hanno preso il volo in direzioni opposte e non tubano più!

Questione di tubi?
o di grana?
o di grane?
o di grano?
o di foraggio?
(non nel senso di preparazione di buchi - nell'acqua o meno, ma di mangime)

lo hanno detto i piccioni che volano, tubano e fan e vedon altre cose sul campanile dell'orologio di Londra.
Rasputin
inserito il: 15.7.2014 17:43
tirulero tirulà
lor son là
e noi siam qua
quaraquaquà

magna in qua
scappa in là
ed il bagno
mai più si farà
tirulero tirulà

ed alla prossima
a chi toccherà
qua qua qua
quaraquaquà

Intanto per alcuni anni i colombi (i parenti piccioni siamo noi) hanno passato qualche giornata a gratis alle nostre latitudini, svuotando qualche carta di credito dei nostrani piccioni.
Come in piazza San Marco a Venezia; arrivano volando, lasciano il ricordino sul piazzale e rivolano via!
Ed a volte come in questo caso, i colombi volan via ognuno per diverse vie.

Ad ognun la sua via
Requiem aeternum
Et così sia
Ed il pubblico inconscio del rischio di farsi lasciar addosso il ricordino, si è beato della loro presenza e imbevuto delle loro ciance!

Arrivati di buon mattino
a lasciar il ricordino
dopo tanta tiretera
cordiali saluti
e buonasera
restiam muti
aspetta e spera

E qualcuno per colpa della carta vuota ci ha pure lasciato un pò di penne!!
E poi tirano pure in ballo la questione del nome, come se eventuali investitori non siano in grado di dare un altro nome al progetto. Dovevano comperare un terreno non un nome!
lo scriba montano
inserito il: 15.7.2014 17:49
finora tutto come previsto!
ed in seguito ancor di più.
Richi
inserito il: 24.7.2014 9:34
"Acquarossa si ‘prosciuga’, articolo di oggi su "laRegioneTicino" a firma Sabrina Melchionda.
Ritrae senza dubbio la situazione reale della nostra valle...
Leggendo via via mi chiedevo... perché non destinare la bella superficie "riservata" al Complesso termale (oggi più che mai di nuovo messo in dubbio...) ad una specie di quartiere di case unifamiliari con terreni a prezzi convenienti per famiglie che desiderano stabilirsi in valle? E magari, con l'aiuto del Cantone vista la prossimità delle Scuole medie, ci sta anche una piscina pubblica di 25m?

Al progetto Terme non credo proprio più. Perché non pensare ad altro?
Terme di Acquarossa
Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18
©1999-2018; La Valle di Blenio in rete    http://www.vallediblenio.ch    e-mail: info@vallediblenio.ch
sito creato da: Cresedo Tec
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sul contenuto dei siti proposti nei nostri "link".

La ripresa e pubblicazione di informazioni che appaiono su questo sito è possibile solo citando la fonte: www.vallediblenio.ch