Blenio Café
TANTI AUGURI A...
alfiero
inserito il: 13.3.2011 16:14
Tanti auguri agli amici della valle vicina e soprattutto alla loro convallerana Carla Juri che ha vinto il Quartz per il miglior ruolo non protagonista nel film "180 Gradi" iêri sera a Lucerna.
mara
inserito il: 16.3.2011 22:16
COMPLIMENTI E AUGURI AL NUOVO COMUNE DI SERRAVALLE E BUON LAVORO ALLE AUTORITA' E AI CITTADINI PER LA SCELTA DEI FUTURI CONSIGLIERI COMUNALI E MUNICIPALI DEL NUOVO COMUNE!


(Per utenti di BC: approfitto per avvisarvi che BC sente già... l'ora legale... in anticipo di un paio di settimane... pazientate alcuni giorni e l'ora sarà quella giusta :-) grazie!
Moderatrici
inserito il: 25.3.2011 22:42
Tanti auguri a tutti i CANDIDATI BLENIESI che si mettono a disposizione della cosa pubblica e si "sfideranno" alle Elezioni cantonali del 10 aprile prossimo.

Ricordiamo loro che BC è molto letto e che volentieri possono esprimere le loro opinioni riguardo ai moltissimi temi aperti e posti in discussione dal 2008 - e con successo - su questo forum.

Sempre ci stupiamo dell'elevato numero di persone che ci legge (ci giunge di ciò regolare conferma a voce, da parte di parecchi bleniesi e non).
Sempre confidiamo nel fatto che aumentino anche coloro che hanno il coraggio di esprimere le loro idee.

AUGURI A TUTTI e buon fine settimana

Le Moderatrici
mara
inserito il: 26.3.2011 1:31
... certo che sta "manovra" dei Liberali di oggi non è stata na gran bella mossa...
Se questa è la politica... Se questo è fare l'interesse della gente che abita, vive e lavora nel nostro cantone...

Peggio è che gli elettori ne hanno piene le scatole e poi ancora.

Sono sconcertata...

Lo so che centra un tubo con la valle, eppure centra eccome...
marcello
inserito il: 26.3.2011 14:06
Più che "manovra" la chiamerei "atto di sabotaggio" a scapito del partito di maggioranza relativa, un attentato alla libertà di pensiero e di scelta.

Il tutto è iniziato con i grossolani errori della oramai tristemente nota "Commissione Cerca", iniziando con la proposta di candidatura di dubbiosi personaggi lontani anni luce dalla realtà ticinese, e come se non bastasse, eccoci qua a decidere se dare il voto ad un settaro, perchè è di questo che si tratta.

I vari cartelloni sparsi in tutto il Ticino, con i 5 candidati belli sorridenti, fanno sorridere non solo i paracarri, sorride anche Bignasca...
alfiero
inserito il: 28.3.2011 0:21
Già che si parla di politica vorrei direi che ci vuole un candidato bleniese al consiglio di Stato (la Valmaggia non tanto più popolosa della valle di Blenio ha un consigliere uscente e due candidati) non importa di quale partito, se viene nominato meglio, e se anche rimanesse solo candidato sarà ugualmente qualcosa di guadagnato per la partecipazione bleniese alla politica cantonale. Si sente dire che la politica c’è chi la fa e chi la subisce, tentiamo di metterci a fianco di chi la fa. Auguri e grinta, quindi, a chi volesse salire subito sul treno della preparazione delle elezioni cantonali 2015.
Ursula
inserito il: 28.3.2011 5:27
Concordo pienamente con Mara, non se ne può più di certe manovre politiche da quattro soldi che troviamo dentro una frangia dei liberali radicali, ma anche altrove. Idea liberale ha dato il meglio si sé anche questa volta, fregandosene del partito e del Cantone. Con certe affermazioni si è tentato di screditare chi siede in CdS e sta lavorando con impegno e serietà, per sostenere persone che niente hanno a che vedere con il partito liberale radicale, proprio niente. E come radicale e cittadina, mi si perdoni se non sto zitta. Piuttosto abbiano il coraggio delle proprie azioni e facciano una loro lista; usare il partito –con il pericolo di spaccarlo a favore di terzi- per raggiungere il potere, è indicibile.

Eppure taluni s’incavolano se ci si esprime in tal senso, e tentano di smorzare il discorso. Come mai ho incontrato tanto affanno persino da parte di chi afferma di non essere in linea con questo “movimento”? Forse perché in realtà non la si racconta giusta? Sarà, poi, che è meglio stare attenti nel caso in cui finiscano in CdS, non si sa mai di averne bisogno.
È necessario parlarne, esprimere l’amarezza verso certi atteggiamenti e personaggi. Esprimere il proprio disappunto, significa condividere, informare e mostrare che non si è d’accordo di subire e stare a guardare.

E dici bene Mara, le scelte politiche a livello cantonale hanno delle conseguenze concrete anche per la nostra Valle. Qui non si sta parlando in astratto, tanto per il gusto di filosofeggiare o polemizzare. Si tratta di porre l’attenzione sulle ricadute concrete e reali che certe scelte provocherebbero sul medio e lungo termine sulla scuola, sull’economia, sui servizi, sui progetti che sono in atto anche alle nostre latitudini.

È necessario creare dibattito dentro i gruppi sul territorio, approfondire le tematiche, informare. Lavorare sodo significa proteggere i progetti che si stanno portando avanti a livello comunale e per i quali s’impiegano molte energie; il lavoro dentro i municipi non è scollegato da scelte politiche a livello cantonale, mi pare ovvio. Per cui facciamo attenzione a chi metteremo in CdS.
Cristian
inserito il: 28.3.2011 21:47
In bocca al lupo ("tanti auguri a" porterebbe male) all’hockey club Ambrì-Piotta per l’insidioso spareggio di promozione/relegazione che dovrà affrontare con il Visp. Al di là della fede biancoblù e dell’aspetto sportivo, in questo momento particolarmente delicato per HCAP è necessario il supporto di tutti noi, anche perché si tratta poi sempre di uno dei principali datori di lavoro delle Tre Valli.
Moderatrici
inserito il: 23.4.2011 20:31
AUGURIAMO A TUTTI, BLENIESI E TURISTI CHE VISITANO LA VALLE IN QUESTO PERIODO, UNA SERENA E BUONA PASQUA.

Le Moderatrici
erika
inserito il: 8.5.2011 17:30
Auguri a tutte le mamme, e un pensiero particolare di solidarietà e vicinanza alle mamme che oggi sono nel dolore.
TANTI AUGURI A...
Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20
©1999-2017; La Valle di Blenio in rete    http://www.vallediblenio.ch    e-mail: info@vallediblenio.ch
sito creato da: Cresedo Tec
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sul contenuto dei siti proposti nei nostri "link".

La ripresa e pubblicazione di informazioni che appaiono su questo sito è possibile solo citando la fonte: www.vallediblenio.ch