Valle di Blenio: Talchronik
Pizzo Rossetto (Cima della Töira)
Pizzo Rossetto (Cima della Töira)
In dieser kleinen "On-line" Zeitung des Bleniotals werden Ereignisse berichtet, die von grossem Interesse für das Tal und/oder die Region sind.
Die Nachrichten werden regelmässig auf den neuesten Stand gebracht und die wichtigsten werden im Archiv.
abgelegt.
Insgesamt umfasst unsere Talchronik 1574 Beiträge.
Falls Sie interessante Informationen haben oder uns etwas mitteilen möchten, können Sie an folgende Adresse: cronaca@vallediblenio.ch schreiben. Ihre Beiträge werden wir mit grösster Aufmerksamkeit begutachten.
Artikel, dieser Sektion dürfen nur mit Angabe der Quelle: www.vallediblenio.ch verwendet werden.


GORDA, PRESSO LA CAPANNA CORSO DI ASTRONOMIA IN ATTESA DELL'OSSERVATORIO 06 / 07 / 2018



Si rinnova l’appuntamento estivo con il corso di astronomia e osservazione del cielo alla capanna Gorda della Società alpinistica Nido d'Aquila. L’evento, organizzato dall’Associazione Astrocalina e da Pro Natura, prevede cinque serate per i mesi di luglio e agosto nelle quali sarà possibile osservare pianeti e fenomeni astrologici.
Il tutto accompagnati da un esperto del settore, il professor Francesco Fumagalli (nella foto), noto astronomo nonché presidente dell’Associazione Astrocalina e responsabile dell’Osservatorio Calina di Carona.
Si comincia venerdì 13 e sabato 14 luglio con l’osservazione di Marte, Giove, Saturno, Luna e altri astri visibili nella stagione estiva. Venerdì 17 luglio sarà invece il turno dell’eclissi lunare e degli oggetti celesti, prima degli ultimi due incontri, sabato 11 e domenica 12 agosto, quando i partecipanti potranno godersi lo spettacolo delle stelle cadenti dello sciame delle Perseidi.
«In questo momento vedo davanti a me questi immensi telescopi già installati, pronti all’utilizzo – ci racconta entusiasta la responsabile della Capanna Gorda, Michelle Maglio –. È veramente bello poter ospitare questo progetto che il professor Fumagalli porta avanti da sei o sette anni. Consiglio agli interessati che vorranno fermarsi a dormire di prenotare il prima possibile, considerati i 30 posti letto di cui disponiamo».

A detta degli esperti la posizione della capanna, situata a 1’800 metri di quota e raggiungibile da Camperio (2 ore e mezza di cammino), Aquila (3 ore) e Fontanedo (30 minuti), è privilegiata per via dell’ampio terrazzo panoramico, ma soprattutto per l’assenza di inquinamento luminoso e per l’aria generalmente stabile.

Per l’iscrizione a una singola serata e per l’eventuale prenotazione presso la capanna Gorda telefonare allo 076 391 61 95 o allo 076 391 61 89.

Fonte: "laRegioneTicino", 6 luglio 2018, G.R., p.9



GREINA TRAIL, FERVONO I PREPARATIVI PER LA PRIMA EDIZIONE 18 / 06 / 2018



Una corsa in montagna. Questa è stata l’idea di partenza e che ha preso via via più forma, diventando poi ufficialmente corsa/walking durante le riunioni che si susseguono da diversi mesi e che tengono impegnati i membri di comitato.
I preparativi fervono e nessun aspetto è da sottovalutare. Gli sponsor hanno risposto positivamente a questa idea e hanno offerto il loro sostegno. Il Comune di Blenio, la Banca Raiffeisen, il Caffè Chicco d’Oro, la ditta Comal.ch e il Patriziato di Olivone, Campo Blenio e Largario sono i principali sostenitori, tra i tanti altri, che appoggiano la manifestazione.

Il concetto è relativamente semplice: si tratta di una gara cronometrata con rifornimenti offerti in punti strategici, un villaggio gara per amici e famigliari e tanta aria fresca per gustarsi la montagna in tutte le sue sfaccettature.
Il Soprasosto accoglierà sportivi e non per dare il via a questa nuova sfida. I partecipanti avranno modo di percorrere i sentieri mozzafiato e panoramici che da Campo Blenio salgono alla Capanna Scaletta per percorrere poi l'altopiano della Greina fino alla Capanna Motterascio e per poi scendere costeggiando il Lago di Luzzone e infine giù di nuovo fino a Campo Blenio.
La maestosa Greina sarà la protagonista, oltre - ovviamente - ai partecipanti di questa giornata. I torrenti scorrono indisturbati, la tundra alpina riempie di poesia l’aria e la piana che dalla capanna Scaletta si estende per 6km fino alla capanna Motterascio regalerà agli sportivi un momento di introspezione nella calma più totale. I fiori delicati, i ruscelli, l’aria frizzante e la pace rendono quest’area unica e degna di una visita. Con questi presupposti, la giornata sarà sicuramente un successo!

Le iscrizioni, sia come volontario che come corridore/camminatore, sono aperte su www.greinatrail.ch .
Il comitato organizzatore non vede l’ora di accogliere tutti i partecipanti a Campo Blenio il 26 agosto 2018!

Fonte: Comunicato via mail del Comitato organizzatore, Beba Grob, 18 giugno 2018.



MALVAGLIA, AL VIA I LAVORI DI MESSA IN SICUREZZA SULLA CANTONALE 14 / 06 / 2018


Iniziano lunedì 18 giugno i lavori di sistemazione e messa in sicurezza della fermata Orino lungo la strada cantonale che aggira l’abitato di Malvaglia.

Ne ha dato notizia lunedì 11 giugno scorso il sindaco di Serravalle Luca Bianchetti, rispondendo ad un’interpellanza inoltrata dai consiglieri Marusca Cittadini (PLR) e Antonio Salmina (PPD) volta a invitare il Municipio a monitorare la situazione lungo la cantonale, sollecitando ulteriormente il Cantone ad intervenire puntualmente.
Il sindaco ha poi precisato che anche per quanto riguarda la messa in sicurezza dell’accesso alla discarica della Legiüna, dalla strada cantonale, si stanno valutando le possibili soluzioni con i funzionari competenti.

CONSUNTIVI 2017 CHIUSI IN NERO

Durante la seduta i consiglieri, diretti dal nuovo presidente Corrado Tomyslak (UDC; subentrato ad Antonio Salmina) hanno approvato il consuntivo 2017 del Comune che ha chiuso con una maggiore entrata di oltre 154 mila franchi (8 milioni e 558 mila franchi alle entrate; 8 milioni e 403 mila franchi alle uscite). Un consuntivo che, come ha evidenziato il Municipio, pur chiudendo in nero invita a mantenere una "politica attenta alle spese", anche in vista dei prossimi importanti investimenti (rinnovo ed ampliamento della Scuola elementare e sistemazione dell’area del Boschetto).
Approvato pure un credito di 5'190'000 franchi per interventi selvicolturali nei boschi protettivi a monte di Malvaglia.
Gli interventi, che beneficeranno di importanti sussidi federali e cantonali, dureranno 10 anni. Concesso infine un credito di 170 mila franchi per l’acquisizione della superficie necessaria all’istituzione della Zona artigianale d’interesse comunale in località “Bulastro” a Malvaglia.

LASCIA IL MUNICIPALE FABRIZIO PROSPERO

Infine il municipale Fabrizio Prospero (GASVI) ha annunciato le sue dimissioni dalla carica (per motivi professionali) per la fine del mese di giugno. Gli subentrerà Lea Ferrari.

Fonte: "laRegioneTicino", 13 giugno 2018, m.z., p.9



LOTTIGNA, LA GREINA AL MUSEO DELLA VALLE DI BLENIO 23 / 04 / 2018



Grandi cambiamenti e gran movimento al Museo della Valle di Blenio di Lottigna. Dopo la nomina, negli scorsi mesi, del nuovo curatore Cristian Scapozza che è subentrato a Patrizia Pusterla-Cambin (che ha svolto questa funzione per 25 anni, subentrando a sua volta al padre), lo scorso 10 aprile l’assemblea dei soci riunitasi proprio a Lottigna ha eletto il nuovo presidente dell’associazione Museo della Valle nella persona del docente Vilmos Cancelli.
Quest’ultimo prende quindi il posto che, per oltre un trentennio (ossia dal 1987), è stato occupato da Fortunato Pezzatti, ancora prima che fosse costituita l’Associazione del Museo (Pezzatti era infatti nella Commissione musei in seno all’allora Ente turistico).
Nel pronunciare il suo discorso di commiato, Pezzatti ha brevemente ripercorso la storia della gestione del museo ricordando come, dopo la “partenza” dell’armeria che occupava un intero piano dello stabile, l’attività museale si è fatta nel tempo più variata, dinamica e certo impegnativa per l’associazione.
Dal canto suo, Pusterla ha ricordato che lo scorso anno, grazie alla mostra “Vivere la Montagna”, le visite al Museo di valle sono aumentate e si sono assestate sulle 2000 unità, oltre a 25 classi scolastiche che hanno reso visita all’esposizione. Ciò, assieme agli altri eventi di successo (tra i quali la giornata sulla patata), ha permesso all’associazione (che conta 350 soci) di chiudere i conti 2017 con un utile. Una situazione incoraggiante in vista degli importanti appuntamenti per il 2018 che, come noto, ruoterà attorno alla singolare mostra sulla Greina che verrà inaugurata il 29 aprile con la presenza del professor Michele Amadò.

LA MOSTRA SULLA GREINA, PRESTO AL VIA

Questa esposizione, che si protrarrà pure nel 2019, presenterà le mille sfaccettature dell’altipiano della Greina, grazie alle visioni degli alpigiani che l’hanno vissuta, a quelle degli scienziati ma anche degli artisti e degli alpinisti che l’hanno frequentata negli ultimi tre secoli.
Un accento particolare sarà posto proprio sulle relazioni tra la ricerca scientifica e l’arte, discipline che potrebbero apparire in antitesi ma che sulla Greina hanno trovato un forte legame nel corso del tempo.
L’assemblea ha infine eletto Fortunato Pezzatti a socio onorario.
A conclusione dei lavori assembleari, Cristian Scapozza ha poi tenuto un’interessante conferenza dal titolo “La "mia" Greina”.
Ricordiamo che l’altipiano della Greina è il tema anche della mostra di dipinti in corso alla Casa comunale di Blenio (orari d’apertura uffici) e che sabato 5 maggio alle 17 all’Atelier Titta Ratti di Malvaglia verrà inaugurata la mostra antropologica “La Greina di Bryan Cyril Thurston” alla presenza dell’autore.

Fonte: "laRegioneTicino", 16 aprile 2018, Mara Zanetti Maestrani, p. 9

Foto: la Greina lo scorso autunno, prima del lungo inverno




©1999-2018; Das Bleniotal im Internet    http://www.vallediblenio.ch    e-mail: info@vallediblenio.ch
Web Konzept: Cresedo Tec
Wir übernehmen keine Verantwortung für den Inhalt der Websites, die unsere "Links" vorschlagen.

Die Veröffentlichung von Informazionen, die auf diesem Site erscheinen ist nur mit Angabe der Quelle: www.vallediblenio.ch möglich.