5 domande a Alcide Barberis


Un uomo di scienza, impegnato da anni nella ricerca d'avanguardia e con l'occhio spesso e volentieri nel microscopio... Ma non solo, seppur fuori Valle da anni, in ogni molecola del suo corpo pulsa un bel po' di Valle di Blenio!
Alcide Barberis
Oncalis AG
Wagistr. 21, CH-8952 Zürich-Schlieren
email: barberis@esbatech.com
www.oncalis.com
Cosa direste di voi o come vi descrivereste in un breve annuncio?
Mi descriverei come "un bleniese cittadino del mondo" (magari più virtuale che reale, ormai) con il cuore - e una capanna - sempre in Valle di Blenio.
Qual è la cosa più importante che fa in una normale giornata lavorativa?
Cercare di arrivare al lavoro (a Schlieren, vicino a Zurigo) in orario senza buscarmi una multa per aver superato di 5,0...1 km/h il limite di 50 su una strada a due corsie in discesa quasi vertiginosa!
Ci racconti un bell'aneddoto della sua vita.
Aneddoti ne avrei alcuni, a pensarci... Ma forse preferisco riportare qui quanto mi disse un mio amico ed ex collega di lavoro (di ricerca in biologia molecolare) dei tempi della Harvard University a proposito del "cuore e una capanna" che ho indicato sopra. Questo amico, inglese, è una persona brillante e simpaticissima, educato ad Oxford, ed ora a capo di una delle più famose case editrici scientifiche del mondo. Nonostante la sua evidente (e necessaria) energia e sicurezza di sé, un giorno mi disse che la cosa più importante per lui era di riuscire ad avere "un rifugio" in un luogo tranquillo della sua Inghilterra, via dalle città ma comunque abitato da piccole comunità di gente cordiale e ancora genuina. Al che gli mostrai alcune foto della mia Valle di Blenio e gli dissi che io avevo davvero un "rifugio" come lui descriveva, e che ero assolutamente d'accordo con lui sull'importanza di potersi sentire come protetti da un simile legame per poter affrontare con una certa serenità le varie difficoltà del mondo globale. Ci vennero quasi le lacrime agli occhi... e poi andammo a festeggiare il venerdi sera a birra-e-whisky, come fanno gli inglesi.
Ci racconti una novità della Valle di Blenio che per lei è importante.
Le aggregazioni comunali; in generale le collaborazioni vallerane come quella tra gli Sci Club Leontica ed SC.Olivone (vedi foto). Mi sembra che in Valle di Blenio si sia trovata la volontà di collaborare davvero tra enti (e comuni) bleniesi (grazie alle giovani generazioni!).
Se lei fosse Consigliere di Stato, che cosa farebbe per la Valle?
Se fossi un Consigliere di Stato farei concludere al più presto e a favore della Valle di Blenio e dei bleniesi l'incredibile "Soap Opera" delle Terme di Acquarossa. Purtroppo nessun Consigliere di Stato ha questo potere, mi sa...

©1999-2017; La Valle di Blenio in rete    http://www.vallediblenio.ch    e-mail: info@vallediblenio.ch
sito creato da: Cresedo Tec
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sul contenuto dei siti proposti nei nostri "link".

La ripresa e pubblicazione di informazioni che appaiono su questo sito è possibile solo citando la fonte: www.vallediblenio.ch