5 domande a Patrik Luis


Lavora in banca a contatto con cifre e bilanci, ma questo giovane d'origine bleniese si è molto appassionato alle ricerche sulla vita e sulle attività di suo bisnonno Giosia Luis, che da Ponto Valentino nel 1872 emigrò in Cile dove fondò una fabbrica di cioccolato
Patrik Luis
"4 generazioni a confronto"; lui ha la maglia bianca!
6900 Paradiso
www.vallediblenio.ch/emigrazione/famiglia_luis/
Cosa direste di voi o come vi descrivereste in un breve annuncio?
Sono un tipo serio sul lavoro, ma faccio un sacco di risate nel tempo libero!
Qual è la cosa più importante che fa in una normale giornata lavorativa?
Analizzo bilanci aziendali per dare poi una valutazione all'impresa.
Ci racconti un bell'aneddoto della sua vita.
In Brasile, durante una festa musicale, mi hanno strappato via con violenza l'orologio, rubato soldi dalle tasche e la polizia era a 10 metri! Per tutta la sera non ero sotto schock, bensi incavolato nero!! Come avevano osato....
Ci racconti una novità della Valle di Blenio che per lei è importante.
La mostra sul Cioccolato a Museo Blenio di Lottigna dove un piccolo spazio è stato dato anche a mio bisnonno Giosia Luis, emigrato in Cile come cioccolatiere. Per quella fabbrica hanno poi lavorato numerosi altri bleniesi (Jametti, Genni, Bulloni, ecc.).
Se lei fosse Consigliere di Stato, che cosa farebbe per la Valle?
Rendere più attrattiva la Valle di Blenio come residenza per persone di buon reddito; con maggiori incassi fiscali ci sarebbero più soldi per fare investimenti e portare sviluppo, sempre però in un'ottica di sviluppo sostenibile.

©1999-2017; La Valle di Blenio in rete    http://www.vallediblenio.ch    e-mail: info@vallediblenio.ch
sito creato da: Cresedo Tec
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sul contenuto dei siti proposti nei nostri "link".

La ripresa e pubblicazione di informazioni che appaiono su questo sito è possibile solo citando la fonte: www.vallediblenio.ch