Blenio Café
festa della madonna del Rosario ad Aquila
daniele
inserito il: 30.6.2016 17:55
riprendo con piacere il tema.

la triade delle Milizie Bleniesi è iniziato l'ultimo fine settimana trascorso con le celebrazioni a Leontica.

Il prossimo fine settimana sarà la volta della Milizia di Aquila con un programma che si svolge su due giorni.

Al sabato alle 16.30 si celebrerà l'inaugurazione della Cappella del Milite a Pinaderio; restauro voluto dai militi e proprio a Pinaderio da dove, compreso Ponto Aquilesco sono partiti alcuni soldati per la campagna di Russia.

Alla domenica si svolge il programma secondo secolare tradizione partendo alle 09.00 da Aquila verso Dangio, dove si svolgerà la Santa Messa Solenne alle 10.30, visto che la chiesa di Aquila è chiusa per importanti restauri.

Quindi al pomeriggio le funzioni prevedono la processione da Dangio fino ad Aquila, con le salve d’onore ai defunti in cimitero e ritorno verso Dangio dove ai militi meritevoli verrà consegnata la medaglia di Onore e Fedeltà.

La manifestazione terminerà con la riconsegna della bandiera alle 17.00 e licenziamento della Compagnia alla casa comunale di Aquila.

Per le due giornate sarà presente un picchetto d’onore di 40 militi delle Milizie Vodesi.

Questa Milizia è la guardia d’onore delle autorità cantonali di Vaud e conta circa 200 soldati divisi nelle diverse armi (cavalleria, artiglieria, musica, granatieri, servizi).

Sarà pure presente un nutrito gruppo di delegati dell’associazione Souvenir Napoleonien.

Si tratta di un ‘associazione storico culturale con sede in Francia e riconosciuta di pubblica utilità, con sezioni sparse in tutto il mondo.

Al sabato sera tutti questi gruppi e la nostra Milizia si troveranno al campo delle feste a Dangio e sarà un’occasione per conoscere i partecipanti e le loro storie.

Quindi, per tutti, non mancare l’occasione di partecipare. Siete attesi !!
alfero
inserito il: 11.7.2013 14:51
Molto bene, Daniele e compagni, ho visto domenica scorsa molta gente in giro per Aquila e Dangio. Bambini Leventinesi in divisa quasi a ricordare il Patto di Torre. Grazie a voi e a tutti i partecipanti.
daniele
inserito il: 4.7.2013 21:08
Ritorna l'estate (..forse!?)
Ritornano le feste e sagre di paese.
Non solo festa ma occasione per momenti di incontro.

Dopo un intenso anno 2012, con il ricco programma proposto ed atto a rimarcare e ricordare il momento fondatore, le Milizie tornano quest'anno alla "normalità".
Seppure in ritardo, anche da questa pagina un ringraziamento a chi ha aiutato e seguito nelle varie manifestazioni.

Domenica prossima sarà il turno di Aquila.
I soldati aspettano come sempre il folto pubblico, in particolare i piccoli soldatini fieri nei loro costumi e forza del domani e sicuro futuro della tradizione.

Ci vediamo TUTTI domenica ad Aquila!!
La Milizia sarà pure presente al primo agosto a Campo Blenio.
Richi
inserito il: 29.6.2011 20:07
Complimenti a tutte e tre le Milizie e ai soldati che con passione e attaccamento vi appartengono e sfilano ogni anno!

Certe cose andrebbero valorizzate e pubblicizzate maggiormente, come le Milizie napoleoniche della Valle di Blenio, che sono le uniche in Ticino!

Quanto di bello ha la nostra valle... !!!

Buona giornata festiva a tutti
daniele
inserito il: 27.6.2011 17:52
Ciao a tutti,

mi permetto di "riaccendere" il vecchio post del 2008.

Questo ultimo fine settimana ha avuto inizio la triade delle sagre delle Milizie Napoleoniche, con la prima manifestazione di Leontica.

Segue domenica prossima 3 luglio la festa ad Aquila e due settimane dopo l'ultima in ordine di tempo a Ponto Valentino.

La storia delle Milizie ebbe inizio esattamente 200 anni fà a seguito della disatrosa campagna di Russia di Napoleone ed in particolare con il voto espresso dai nostri convellerani durante il passaggio della Beresina a fine novembre di quell'anno.

L'anno prossimo, per degnamente marcare questo anniversario, le tre Milizie si sono da tempo unite per organizzare un programma ricco di maniferstazioni varie che si svolgeranno in parallelo con altre manifestazioni su tutto il territorio svizzero ed all'estero.

Proprio per questo ieri a Leontica erano presenti diverse personalità, esponenti di varie organizzazioni interessate, tra i quali:
- il presidente della sezione Svizzera dell'Associazione Souvenirs Napoléoniens; associazione che raggruppa i più grandi storici e scrittori del tema a livello mondiale e riconosciuta in Francia dal Ministero come associazione di utilità pubblica.
- il rappresentante dell'ambasciata della Bielorussia a Berna, che ha dato il pieno appoggio delle sue autorità qualora si volesse anche fare qualcosa atto a rendere memoria agli avvenimenti e rendere omaggio ai nostri avi caduti sui campi delle battaglie nel suo Paese.

Con questi signori stiamo coordinando le varie manifestazioni previste sia in Svizzera sia sui luoghi delle battaglie.

Questo per dire; oltre all'importanza delle nostre sagre per i nostri villaggi e la nostra valle, quale è il valore storico e culturale che a scadenza annua si porta in avanti con serietà, continuità e rinnovati stimoli.
Una dimostrazione lampante è la partecipazione dei giovani, che in altri ambiti societari non sempre è così evidente.

Vi aspettiamo tutti numerosi... ed ancor di più... nel 2012!!
Gilda
inserito il: 9.7.2008 4:45
Ciao,
domenica scorsa ho partecipato, come ogni anno, alla festa della Madonna di Aquila.
Non vi dico quali emozioni e che bei ricordi si sono risvegliati in me. Rivivo quando da bambina interpretavo la ragazzina in pericolo protetta dall'Angelo Custode, oppure, più grandicella, con l' abito da sposa della mamma, impersonavo la Madonna o seguivo la processione vestita di bianco, "da verginella".
Che agitazione mi prendeva già qualche settimana prima!
Poi la milizia!
Ancora oggi, al rullar dei tamburi per l'Elevazione, non posso trattenere una lacrima!
Vedere poi tanti giovani e bimbi portare con orgoglio la bella divisa napoleonica è un piacere, significa che è stato fatto un ottimo lavoro di sensibilizzazione. Bravo a chi opera per mantenere questa tradizione che tanto ci onora.
Gilda
Letizia
inserito il: 2.7.2008 16:23
Buongiorno a tutti.
Condivido l'opinione di chi mi ha preceduto. La tradizione delle milizie è un valore importantissimo che dobbiamo assolutamente conservare, sia per rispetto delle generazioni che ci hanno preceduto, come ha sottolineato Daniele, sia per le generazioni future. E' incoraggiante vedere come ogni anno nuovi giovani entrino a far parte della milizia, seguendo l'esempio dei loro padri o dei loro nonni! Per quanto mi concerne, ci tengo molto a questa tradizione e vi partecipo praticamente ogni anno. Già da quando ero una bambina e ancora oggi, questa festa riesce sempre ad emozionarmi, anche perché mi porta tanti ricordi ed è un'occasione per ritrovare delle persone che non si vedono quasi mai.
Quindi... arrivederci ad Aquila domenica prossima!
Giacomo
inserito il: 2.7.2008 5:25
Buona sera,
penso che sia una cosa bellissima e lodevole, da parte vostra, fare in modo che queste tradizioni perdurino nel tempo e sappiano tramandare certi valori o certe situazioni vissute nel passato, situazioni non certo facili. E quelle delle processioni delle Milizie napoleoniche, sono tradizioni durano da 200 anni!!! Quasi incredibile! Complimenti a tutti, ai "soldati" di oggi e ai comitati e società che fanno in modo che le Milizie non vadano a scomparire!
erika
inserito il: 1.7.2008 3:21
Prima ancora di abitare a Torre, venivo ad Aquila per la festa della Madonna. Alla S. Messa mi commuovo sempre quando i soldati della Milizia entrano in chiesa, al momento dell'offertorio, soprattutto all'elevazione. E' un momento che - anche se lo rivivo da alcuni anni - mi lascia sempre qualcosa dentro. Le nuove e bellissime divise, il portamento dei soldati durante la processione, la sfilata del mattino, sono momenti così belli e unici! A tutto questo si aggiunge ora il ricordo del compianto comandante Mainrado Devittori, che è stato collega di mio marito nelle guardie di confine.
Credo fermamente che questa bellissima tradizione che vuole onorare e commemorare coloro che si sono sacrificati, e che hanno voluto fare voto di ripeterla ogni anno e tramandarla ai loro discendenti, durerà anche nei secoli futuri!
Saluto tutti cordialmente, in particolare tutti i miliziani!
Erika
daniele
inserito il: 1.7.2008 1:03
Ciao a tutti

domenica prossima 6 luglio, continua la triade delle parate delle Milizie Napoleoniche ad Aquila (dopo la festa di San Giovanni Battista a Leontica e di seguito alla terza di luglio la Madonna del Carmelo a Ponto Valentino).
Non si tratta solo di festa e tradizione ma di doverosa riconoscenza a riguardo di un voto fatto dai nostri avi che si sono dovuti sacrificare per un'ideale di libertà.

Vi aspettiamo numerosi (in particolare i giovani cadetti, orgogliosi nel loro portamento!!).

Vi aspettiamo numerosi anche alle feste collaterali che si svolgono nelle serate precedenti organizzate dal club di calcio!

A rivederci a tutti

daniele

P.s. ci piacerebbe sentire commenti a riguardo. Grazie
festa della madonna del Rosario ad Aquila

©1999-2017; La Valle di Blenio in rete    http://www.vallediblenio.ch    e-mail: info@vallediblenio.ch
sito creato da: Cresedo Tec
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sul contenuto dei siti proposti nei nostri "link".

La ripresa e pubblicazione di informazioni che appaiono su questo sito è possibile solo citando la fonte: www.vallediblenio.ch