Blenio Café
nascita dell'AARDVARK
Gina
inserito il: 6.4.2012 16:02
Così brutto ma così bello, un animale molto particolare. Le apparenze molte volte ingannano, e bisogna prendersi del tempo per osservare bene e cogliere le bellezze nascoste. Buona pasqua!
Moderatrici
inserito il: 6.4.2012 0:42
Cari utenti,
:-) un po' ridendo e scherzando, abbiamo preparato anche quest'anno un Primo d'Aprile per i nostri lettori / utenti.

Speriamo che gli agricoltori/allevatori della Media Blenio non se la siano presa... :-)

Ci tenevamo comunque a dirvi che gli Aardwark, quelli, non sono un'invenzione nostra (tutto il resto sì! :-), ma vivono davvero e sono originari proprio dell'Africa.

Il 30 marzo scorso ne è nato un esemplare in cattività: www.zooborns.com/zooborns/2012/03/second-baby-aard...

Qui invece trovate delle immagini di cuccioli di questo particolare suino, cui sembra mancare il pelo :-) solo da cucciolo:

www.zooborns.typepad.com/zooborns/aardvark/

Buona visione, buona lettura e... fino al prossimo 1.aprile!

BUONA PASQUA A TUTTI I LETTORI DI BC E AI BLOGGER!

Le Moderatrici
lo scriba montano
inserito il: 4.4.2012 22:27
Tranquilla China, tranquilli tutti,

il pelo cresce; poi lo si perde ma rimane il vizio.
E non vale solo per il neo esemplare!
E nemmeno vale solo per la classica volpe del proverbio!
Ce ne son tanti nati senza pelo, in seguito cresciuto e tagliato diverse volte e d ora magari pelati...
Comunque è vero; un po di pelo tien caldo.
E quando si è al caldo sembra di star meglio e i fastidi sembrano più lontani.

E poi nel nuovo parco; visto dove si dovranno ubicare le zone nucleo, sarà abbastanza freddino (pure l'estate) il pelo farebbe bene a lui, ma non solo! Al momento sembra il solo ad esserne sprovvisto (poverino)
china
inserito il: 4.4.2012 6:02
...e se gli mettessimo un po' di pelo? Al Nara potrebbe anche sopravvivere, anche se è "nato" il primo di aprile...
Un abbraccio a tutti i vallerani
lo scriba montano
inserito il: 3.4.2012 1:35
Ed ancora una volta dimenticavo...

A ben pensarci la foto del simpatico, non mi sembra poi così sconosciuta.
Forse mi richiama alcuni precedenti viaggi in terra straniera?
Però a ben pensarci forse no... boo... Chissa... A volte i ricordi ingannano...
lo scriba montano
inserito il: 3.4.2012 1:27
P.S:
ecco che dimenticavo!!! (testa di rapa!!!)

Ottima occasione per impiantare il bestio nel nuovo parco!

Ottima attrazione, e sicuramente con ottimo riscontro turistico!
Ed ottimo affare per l'agricolo-allevatore!

Questa sì che si chiama sinergia!!

E quelli dei business plan devono approffittarne ed inserire sibito tale lieta novella nelle loro scartoffie!!
Magari aumentano le sovvenzioni dalla città degli orsi e dalla città della foca!
lo scriba montano
inserito il: 3.4.2012 1:21
Complimenti all'allevatore ed alla redazione.

Peccato che non è esattamente come gli originali che vivono in Africa.
Laggiù hanno la coda di pesce!!
Forse da noi è ancora un po' troppo fresco e la coda non è nata come Dio comanda!

Magari l'anno prossimo (prossima generazione) nasceranno meglio. (??!!)

Saluti e salute al nuovo nato "bleniese" (in senso metaforico??)
nascita dell'AARDVARK

©1999-2017; La Valle di Blenio in rete    http://www.vallediblenio.ch    e-mail: info@vallediblenio.ch
sito creato da: Cresedo Tec
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sul contenuto dei siti proposti nei nostri "link".

La ripresa e pubblicazione di informazioni che appaiono su questo sito è possibile solo citando la fonte: www.vallediblenio.ch