Blenio Café
FUSIONE IN BASSA VALLE
marusca
am: 6.6.2008 14:38
Buon giorno,
ieri sera è stato presentato il progetto di aggregazione "SERRAVALLE". E visto che ho scoperto che questo forum è letto anche dalle autorità della Bassa Valle... mi permetto di complimentarmi con loro per il lavoro svolto finora nell'ambito dell'aggregazione dei comuni di Ludiano, Malvaglia e Semione.

Questo però è un forum. Il dibattito diventa interessante se vi partecipano più persone, e non sempre le solite...

Quindi invito tutti ad esprimere la loro opinione, sia il cittadino comune, sia i Municipali!!!

Ora tocca a voi...
Mi piacerebbe anche il parere degli scettici o dei contrari...
gloria
am: 6.6.2008 19:52
Eccomi qua, ho saputo solo ieri sera del vostro sito, abito a Ludiano e faccio parte della commissione aggregazione; ieri sera alla serata sono stata molto contenta per il numero di gente che vi ha partecipato, l'unica cosa: mi aspettavo più domande. Credo anch'io che tra la gente ci sia una certa paura (comprensibile).
marusca
am: 6.6.2008 21:02
Ciao Gloria,
piacere di averti tra noi...
Ieri sera la serata, a mio parere, si è interrotta un po' bruscamente...
Di domande probabilmente ce n'erano ancora...
Vedremo se qualcuno vi contatta per suggerimenti, critiche o osservazioni.
Trovo molto interessante l'idea di creare un collegamento ciclabile (praticabile anche con i passeggini) tra Ludiano e Malvaglia. Si potrebbe pensare anche a qualcosa di simile tra Ludiano e Semione.
Così d'avere un circuito completo, lontano dalle strade principali!

Qualcuno ha altri suggerimenti??
P.angela
am: 8.6.2008 0:41
Care Mara, Maru e simpatici utenti del forum,
....vedrò di rompere il ghiaccio!

mi riallaccio alla conversazione appena iniziata a proposito di MOUNTAIN BIKES: chissà che non si possano trovare delle sinergie con il progetto di aggregazione per quanto riguarda un percorso ciclabile che colleghi direttamente Ludiano a Malvaglia e/o Castello di Serravalle-Semione-Malvaglia?

Anch'io come Gloria abito a Ludiano e sono membro della commissione per l'aggregazione nella Bassa Valle. Ho partecipato alle tre serate sul tema nei rispettivi comuni. La questione suscita interesse ed il primo impatto non mi è sembrato per niente negativo malgrado alcune perplessità riguardo una possibile "supremazia" di Malvaglia nei confronti dei due comuni più piccoli.

Sono del parere che la commissione dovrà lavorare in modo da favorire un certo cambiamento "mentale" così che la popolazione riesca a percepire la visione di un NUOVO C0MUNE e non la somma di tre entità.

Per quanto riguarda i progetti, i suggerimenti, le critiche vi chiediamo di farvi avanti sia su questo forum, sia c/o info@malvaglia.ch (prossimamente dovrebbe venir creato un nuovo indirizzo e-mail appositamente per questo tema). Vi aspettiamo.
marusca
am: 9.6.2008 3:34
Brava p.angela!
mi fa molto piacere che finalmente hai rotto il ghiaccio...

Ora speriamo che anche chi si è pronunciato contrario nel sondaggio esprima la sua opinione, così da ravvivare il dibattito...
pelo nell'uovo
am: 10.6.2008 0:02
Ma per i cittadini di Semione e Ludiano con dubbi, osservazioni e proposte, devono utilizzare anch'essi l'indirizzo e-mail info@malvaglia.ch oppure si è pensato di crearne uno tipo info@semione.ludiano.ch o anche meglio info@serravalle.ch ???
Tanto non c'è bisogno di sussidi cantonali... ie gratis!!
Già da qui si vede la sponda che comanderà!!!
P.angela
am: 12.6.2008 20:32
Rispondo a pelo nell'uovo che forse non ha letto con attenzione
il mio scritto del 7.6.08.
E' stato utilizzato l'indirizzo e-mail di Malvaglia provvisoriamente e per comodità in quanto legato al sito del Comune e più aggiornato rispetto a quelli di Ludiano e Semione, dove è inoltre possibile visionare e scaricare il RAPPORTO INTERMEDIO.
E' comunque intenzione della Commissione creare un indirizzo
apposito come richiesto anche durante le serate informative.

Non mi sembra però affatto un dramma non rivolgersi al proprio comune visto che la commissione di studio è una sola (che si riunisce a rotazione nei 3 comuni)... e poi non stiamo parlando di AGGREGAZIONE????

Vediamo di aprire un pochettino gli orizzonti... anche se sono
del parere che un sito SERRAVALLE sia ideale.
... che la discussione continui!!!!
carla
am: 13.6.2008 4:00
Ho letto con interesse il Rapporto intermedio della Commissione per lo studio preliminare di una possibile aggregazione.Voglio prima di tutto esprimere la mia profonda riconoscenza ai membri della commissione per il loro impegno. Personalmente nel sondaggio ho risposto con “Sì, ma non così” e noto che da giorni…sto viaggiando in solitaria. Ho espresso così il mio parere perché non sono contraria per principio ad un’aggregazione. Questa fusione però per il momento non mi convince ancora pienamente; non così perché mi sembra tuttora poco sentita dalla nostra gente (forse mi sbaglio). Non così anche perché a me sarebbe piaciuto un unico comune Blenio, come ho già detto in un’altra discussione: ma su questo, per il momento, è inutile tornare.
Nel rapporto c’è un punto che mi lascia molto perplessa: al par. 3.2.2. quando si elencano i punti forti dell'attuale componente sociale si parla di “ una vivace vita associativa che favorisce le relazioni, l’integrazione nel tessuto sociale “dei nuovi arrivati”ecc”. Questa non l’ho capita bene. Nel mio villaggio (Semione) la vita sociale non mi sembra così vivace, anzi mi sembra ridotta all’osso (o forse meno). Non abbiamo più una scuola, non abbiamo più la posta, né un negozio, non c’è una vera e propria piazza dove la gente si possa incontrare per due chiacchiere; la strada cantonale si riduce a una pista per auto dove non è evidente fare una passeggiata tranquilla e incontrare qualcuno. Va bè, abbiamo una bella campagna, i monti ecc. un incantevole paesaggio, è vero e io a Semione ci vivo bene, anzi benissimo, anche perché ci sono nata ed ho un tessuto familiare, un lavoro che mi tengono in relazione con gli altri. Che dire? A me sembra proprio che sia questo tessuto sociale carente a renderci deboli, poco partecipativi e molto inclini a delegare (vedi sedie vuote alle assemblee, ecc).
È proprio su questo punto debole che bisognerebbe lavorare : d’altra parte il rapporto più sotto fa questa dichiarazione d’intenti che sottoscrivo nella conclusione:” Questi aspetti sono indubbiamente delle opportunità per mantenere una vita sociale e culturale vivace e positiva alla quale occorre dedicare le necessarie risorse alfine di evitare il rischio che il comprensorio si riduca ad un dormitorio.” La ricetta per questo male (che per me già esiste) non so ancora qual è: non l’ho ancora trovata in questo rapporto e forse dovremo trovarla tutti assieme.
Carla
marusca
am: 13.6.2008 14:53
Ciao Carla,
la situazione a Ludiano è completamente diversa per quanto riguarda la vita associativa da quello che succede a Semione. Già il fatto di esserci una piazza, di avere un territorio su di un terrazzo dove i punti di ritrovo sono parecchi, aiuta la vita sociale. Infatti a Ludiano ci si ritrova in piazza o nelle stradine del paese a chiacchierare, sia gli anziani, sia i bambini che le mamme.
Inoltre, noi abbiamo anche delle feste di paese molto sentite: la festa del Torchio, il carnevale, la festa dei grotti, .... In questi momenti TUTTI gli abitanti di Ludiano (anche i nuovi arrivati e i turisti) partecipano molto volentieri.

Io che a Ludiano non ci sono nata, non ho avuto nessuna difficoltà ad inserirmi e a conoscere la gente del posto. E quando ho voglia di incontrare qualcuno, è sufficiente che faccio un piccolo giro in paese e sono sicura di incontrare qualcuno per fare due chiacchiere.

Anche a Semione ci sono dei momenti di ritrovo organizzati dal gruppo ricreativo e dagli amici del Castello. Forse per il resto è proprio la tipologia del territorio che non aiuta l'incontro con le persone.

Per quanto riguarda i contatti con Malvaglia, grazie alle scuole elementari e al dinamico comitato dell'Assemblea dei genitori, le possibilità di incontro tra Ludiano-Semione e Malvaglia sono molti. Come per l'esempio la bella festa organizzata mercoledì scorso per la chiusura delle scuole.

E poi ci sono delle società nelle quali partecipano i cittadini dei tre comuni: penso allo Sci Club Malvaglia, alla ginnastica per gli anziani, ai Vasel Sbudei, al Walking Malvaglia, al coro, solo per citarne alcuni...

Forse è questo che intendevano i membri della commissione...

Saluti e buon week-end ai monti con il sole finalmente!!!
carla
am: 13.6.2008 19:06
Ciao Marusca,
hai ragione per quel che riguarda le associazioni e le feste (giù tanto di cappello a chi organizza e propone ed è molto). Effettivamente credo che nel rapporto si intendeva proprio questo per “vivace vita associativa”; io però voglio attirare l’attenzione sul fatto che il tessuto sociale si basa anche, e forse soprattutto, su quella sottile rete di rapporti quotidiani che purtroppo (penso a Semione) si vivono sempre più fuori paese: è un dato di fatto che siamo sempre più autodipendenti e conosciamo sempre meno il nostro territorio… Hai ragione anche che la tipologia del territorio può favorire o meno questi rapporti, ma forse possiamo fare qualcosa per migliorare: penso alla moderazione del traffico, alla creazione di spazi di ritrovo, ecc. La tendenza è comunque quella di centralizzare i servizi, si sa, e questo non vivacizza di certo la vita dei nostri paesi….
FUSIONE IN BASSA VALLE
Seiten: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12
©1999-2018; Das Bleniotal im Internet    http://www.vallediblenio.ch    e-mail: info@vallediblenio.ch
Web Konzept: Cresedo Tec
Wir übernehmen keine Verantwortung für den Inhalt der Websites, die unsere "Links" vorschlagen.

Die Veröffentlichung von Informazionen, die auf diesem Site erscheinen ist nur mit Angabe der Quelle: www.vallediblenio.ch möglich.