Blenio Café
PARC ADULA
mara
inserito il: 3.8.2011 21:58
Ciao Alcide,
leggi più sotto... ora prendo un Carmol per digerire il pranzo rimasto bloccato... :-(

Grazie a Gina per le info, anche sull'esempio dell'Entlebuch sicuramente molto valido. Mi sorge la domanda: com'è stato gestito il progetto? Com'è stata coinvolta concretamente la popolazione?
mara
inserito il: 3.8.2011 22:05
... poi ci chiediamo o meravigliamo perché tanta gente al solo sentir parlare di Parc Adula già dice NO ??? Esshì che è un bel progetto, leggete dell'esempio di Entlebuch, cavoli che lo può essere...

Ma il modo attuale di procedere necessita, secondo me, di un radicale cambiamento di approccio e procedura nei confronti della popolazione locale, altrimenti tra 4 anni (tanti ma pochi, ripeto...), il NO non potrà essere una sorpresa, ma solo la conferma che il messaggio non è passato... e i correttivi al messaggio bisogna cercarli assieme, sempre che la Legge federale li permetta per davvero, ovviamente...
Ora basta.... mi fermo. Carmol...
Gina
inserito il: 4.8.2011 0:13
... mi sono trattenuta finora (ormai, a volte il lavoro chiama...), e spero che Mara nel frattempo non sia ubriaca da Carmol ;-)))
Ha ragione di scandalizzarsi, infatti questo approccio è sbagliato! Non vorrei però fare un torto al direttore Quarenghi, aspettiamo il suo ritorno e cosa dice.
E sull'Entlebuch - sì, sarebbe interessante capire meglio come hanno coinvolto la popolazione locale. 94% di consensi sono tantissimi, quasi "alla bulgara"...
mara
inserito il: 4.8.2011 1:24
Ciao Gina,
no ubriaca no, ma se bevi tanto Carmol ti addormenti... Allora sto dormendo... Spero di digerire la cena che farò più tardi...

Vorrei anzi chiedervi: "Svegliatemi quando torna Quarenghi dalla vacanza!!!" che così vediamo cosa e come è successo.
Ma in fin della fiera non interessa proprio più a nessuno come è successo. La frittata è fatta. :-(
E credo anzi che sia molto meglio che ci svegliamo tutti e subito e per davvero... BASTA ASPETTARE!
Si sta parlando del nostro territorio e del nostro futuro!

Rivendichiamo un posto (anche uno di quelli a Roré) qua, cavoli!, se vogliamo che finalmente anche i vertici interagiscano fisicamente (e non solo a scartoffie e mail e studi) con la popolazione e ci capiscano, altrimenti sarà un dialogo tra sordi...

E sarà davvero un grande peccato. Personalmente, sembra strano neh, ma ci credo ancora al Parc Adula, e sul serio.
marcello
inserito il: 4.8.2011 2:09
Scarica barile in senso metaforico, inteso come lo scarico delle responsabilità di quanto accaduto, nel caso specifico l'attribuzione della responsabilità della pubblicazione di un posto di lavoro al neo direttore del progetto, senza che il Gruppo Operativo Ristretto ne tanto meno quello Allargato ne fosse al corrente.
Se così fosse siamo di fronte all'ennesima prova, che come purtroppo spesso accade negli ultimi tempi, chi si assume la dirigenza di un progetto, malgrado la buona volontà, non conosce le realtà locali.
Gli studi accademici e le lauree non bastano.
lo scriba montano
inserito il: 4.8.2011 6:29
Ipotesi!
E se qualcuno ci sguazzasse dentro; e se ne fregasse dei veri interessi della popolazione locale e si stesse facendo i cavoli propri?
E se l'ipotesi fosse giusta?
Se fosse vero che quel neo direttore fosse solo un'imbrattacarta (uno di quelli che si potrebbe chiamare farfugliateorie) e avesse fatto di testa sua e se lavorasse per me, terminerebbe di lavorare prima di iniziare.

E se ne avessi la facoltà; oltre a quanto detto in un precedente scritto - tutti a casa e fine del cinema.
Marco
inserito il: 4.8.2011 16:11
Buongiorno a tutti,
è da un po' che me lo tengo dentro ma ora credo giunto il momento di dire il mio "cattivo pensiero".
E se il tutto è stato fatto per "mangiare" quei 5 o 6 milioni di franchi messi a disposizione per lo studio senza minimamente preoccuparsi di crearlo veramente il Parc Adula?
Era un certo Andreotti che diceva che a pensar male della gente si fa peccato ma spesso ci s'azzecca !!

Buona giornata a tutti
mara
inserito il: 4.8.2011 18:11
E' vero che non è molto carino leggere i pensieri dello Scriba montano e di Marco, diciamo che sono tosti. Ma in effetti credo che sono parecchi a pensarla così in valle... perché l'atteggiamento della dirigenza del Progetto finora non è stata attenta veramente a tutto questo. E questo, lo ripeterò all'infinito, è un vero peccato.

Se ora vogliono dimostrare che "così non è", ossia che le intenzioni sono pur serie, non rimane molto da fare: solo un passo concreto: avvicinarsi finalmente alla popolazione locale, "dislocare" qua un posto di lavoro o crearne un altro (che sia utile e necessario, però) e intavolare con la popolazione una discussione aperta. Purtroppo se invece si continua così, invito seriamente a riflettere il GOP: chi si esprime su BC purtroppo sono ancora in pochi... ma in tanti la pensano così.

Urge una svolta che dimostri reale volontà di cambiare l'andazzo... :-)

Buon app a tutti,
mara
Moderatrici
inserito il: 4.8.2011 18:17
Cari utenti interessati a questa tematica,

riconosciamo l'importanza del progetto Parc Adula, delle sue future ripercussioni sul territorio locale e dei coinvolgimenti della popolazione, anche "affettivi" e "di pancia".

Invitiamo pertanto gli utenti alla correttezza e comunque al rispetto - nei loro scritti - verso le persone coinvolte nel progetto, evitando nel limite del possibile di "scadere" a critiche personali poco edificanti ai fini della discussione.

Osiamo sperare nella vostra comprensione,

Le Moderatrici
mara
inserito il: 4.8.2011 18:38
... mi si permetta forse una precisazione, al mio scritto di poco sotto. Non vorrei sia interpretato come un atto di supponenza. In effetti non lo è proprio. Ho scritto di getto, quello che da un po' di tempo sento e penso.

Ho fatto della comunicazione il mio modo di vivere e anche, e mi ritengo fortunata, il mio lavoro, che più che lavoro è una passione. Forse per questa mia "deformazione" professionale o passionale, sono in particolare attenta e ricettiva a quello che vedo e sento, nel luogo in cui mi piace un sacco vivere.
La gente anche mi conosce, e spesso chiacchieriamo volentieri assieme, dei vari progetti in Valle. In modo critico ma anche costruttivo.

Proprio per questo, visto che - in fondo in fondo - questo forum l'abbiamo creato nel 2006 Gabriella Zacek ed io - mi son sentita di scrivere quel che ho scritto. Come un appello... se qualcuno lo coglie...

Comunque un appello che non è infondato, questo no, e che anche - e soprattutto - non vuole essere supponente, ma solo cercare il bene e il positivo PER e CON la valle.
Ci tenevo a comunicare questo!

Hasta luego, buon pomeriggio, mara
PARC ADULA
Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98
©1999-2017; La Valle di Blenio in rete    http://www.vallediblenio.ch    e-mail: info@vallediblenio.ch
sito creato da: Cresedo Tec
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sul contenuto dei siti proposti nei nostri "link".

La ripresa e pubblicazione di informazioni che appaiono su questo sito è possibile solo citando la fonte: www.vallediblenio.ch